AGEA: ecco lo schema del Decreto di riorganizzazione

123

Ancora nessuna decisione da parte della Conferenza delle regioni presieduta da Michele Emiliano. Il decreto per la riorganizzazione Agea è nel frattempo al vaglio delle Comagri di Camera – dove è stato incardinato oggi – e Senato.

Si riorganizza Agea con decreto ad hoc per recuperare le competenze e il personale Sin portandole in house al Mipaaft.

Resta da chiarire – a quanto emerge dalla relazione – in merito ad eventuali spese a carico dello Stato. Se a pagina 5 della relazione illustrativa si legge infatti che l’operazione di portare Sin in house al Mipaaft “non determina un impoverimento di Agea e soprattutto è a costo zero per il bilancio dello Stato”, a pagina 7 della stessa relazione, si legge che al comma 4 del decreto “si dispone che con decreto del ministero di intesa con il ministero dell’Economia, si quantificheranno gli eventuali maggiori oneri ai quali si provvederà mediante riduzione degli stanziamenti iscritti nello stato di previsione del ministero delle Politiche agricole e del Turismo nel rispetto dei vincoli di spesa”.

Resta il fatto che l’operazione potrebbe ‘salvare’ i circa 70 dipendenti Sin.

Schema Decreto Legislativo riorganizzazione AGEA

Relazione Illustrativa e Tecnica

Nel frattempo la Dg Agri scrive alla stessa Agea chiedendo chiarimenti proprio in merito ai monitoraggi con cui l’Italia dovrà sostituire i controlli a campione.