Agea, parere favorevole Senato a Fabio Vitale, nuovo direttore generale

326

La 9ª commissione Senato, ha dato parere favorevole alla proposta di nomina di Fabio Vitale a direttore generale dell’Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura).

“Sono a conoscenza delle problematiche di Agea, riguardanti il ritardo nei pagamenti e in questo periodo ho studiato la situazione complessiva, facendo una sorta di business plan su quelle che possono o potrebbero essere le tematiche oggetto di grande criticità. Il grosso punto di caduta in questo momento si chiama informatica, quindi la necessità principale adesso è di creare una struttura fortemente concentrata sull’attività di gestione, programmazione e sviluppo dell’informatica, così da semplificare il tempo dell’erogazione.

La criticità nei ritardi deriva dal farraginoso e frazionato sistema di gestione dell’informatica.

Questa può essere una prima soluzione, ma ci sono altri problemi come le rettifiche finanziarie negative, i ritardati pagamenti su cui l’Ue ci penalizza caricando sui bilanci dello Stato. L’esercizio delle funzioni e del potere del direttore di Agea dipendono però anche da modifiche regolamentarie e normative perché lo statuto è particolarmente rigido. Ho individuato i punti di caduta e le possibili soluzioni ma è necessario che Governo e Parlamento aiutino in un riposizionamento di Agea.”

Così in Comagri Senato l’audizione del dottor Fabio Vitale nell’ambito della proposta di nomina a direttore generale dell’Agenzia per le erogazioni in agricoltura.

La redazione

Fonte: www.agricolae.eu