Il nuovo anno si apre con gli Evoo Days

250

Il 10 e 11 febbraio 2020 vanno in scena gli Evoo Days, due giornate di aggiornamento e di confronto con relatori di fama internazionale su tutti gli aspetti che, dal campo alla tavola, servono a costruire un prodotto vincente sui mercati.

Come controllare la mosca delle olive dopo il divieto dell’uso del dimetoato?

Quali sono le nuove tecnologie in frantoio?

Come etichettare il tuo olio se vuoi esportare in Cina e nel mondo arabo?

Quali strategie adottare per aumentare la vendita diretta in azienda?

Durante la prima giornata si parlerà proprio di come controllare la mosca delle olive domani, senza più dimetoato.
La mosca delle olive è il principale parassita dell’oliveto e, con i cambiamenti climatici in atto, fa danni sempre più spesso e di maggiore intensità. Il regolamento europeo 1090/2019 della Commissione europea mette al bando il dimetoato, principio attivo utilizzabile fino al 30 giugno 2020. È il principio attivo su cui si è basata, per più di 30 anni, la difesa dell’oliveto. Quali strategie possibili oggi? E a quali costi?

Nel pomeriggio le nuove tecnologie in frantoio: come cambia l’impianto oleario con le nuove macchine. È finito il tempo del con o senza azoto in gramola. Ora le nuove tecnologie si chiamano campi elettrici pulsati, ultrasuoni, tecnologia del freddo e magari anche alto vuoto.

Il frantoio si sta trasformando in una vera e propria industria alimentare con vecchi e nuovi problemi da affrontare. Tra qualità e quantità, come ammortizzare al meglio gli investimenti.

La seconda giornata è dedicata tradizionalmente al mercato e allora si scoprirà l’etichetta fuori dell’Unione europea, ma anche le regole, i controlli: quel che si può dire, quel che è meglio tacere.
Le regole sull’etichettatura non sono uguali nel mondo e affidarsi unicamente ai distributori locali per redigerle può farci perdere importanti opportunità. La necessità di far “parlare” l’etichetta, ma anche brochures e altro materiale informativo, ovvero riempirla di contenuti ci espone a rischi e controlli. Per non farsi intimidire, diritti e doveri in caso di controlli e contestazioni.

Nel pomeriggio il focus sarà su come vendere l’olio amaro e piccante sia possibile: la vendita diretta e il rapporto con il consumatore.
Spesso si guarda ai mercati esteri pensando siano più lucrativi, dimenticando che vi è una fascia di consumatori nazionali che può essere interessata all’olio di eccellenza. L’approccio alla vendita diretta non può essere lasciato al caso ma va gestito professionalmente.

Per ulteriori informazioni: Evoo Days di Veronafiere