Salento, la Quercia vallonea di Tricase è l’albero dell’anno

236
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le votazioni si sono chiuse il 21 novembre, nella giornata nazionale dell’albero, e la felicità è stata quindi doppia: l’albero dell’anno per Giant trees foundation è la Quercia vallonea di Tricase.
Quello che è considerato l’albero più antico del Salento – prossimo ai mille anni – ha vinto la prima edizione nazionale del concorso e ha inoltre stracciato la concorrenza: nelle settimane di votazione ha accumulato 350.800 preferenze, lasciando praticamente a bocca asciutta gli altri tre concorrenti (la Quercia di Fossalta a 110.198 voti; la Quercia delle Checche a 62.264; il Leccio dell’Etna a 64.060).

Da sola la Quercia vallonea di Tricase è riuscita a superare la somma delle preferenze dei suoi avversari, quindi.

La fondazione Giant trees – con sede a Tarcento, Udine – riconosce il significato del risultato per tutta la Regione: “Con un plebiscito straordinario, la Quercia vallonea di Tricase si è subito guadagnata la prima posizione nella classifica degli alberi in concorso – scrivono i promotori su Facebook – e non ha mai retrocesso durante tutti i mesi di votazione. La Puglia vince, dichiarando un amore profondo per la sua quercia. Ora aspettiamo la proprietà e il Comune di Tricase per ritirare il meritatissimo premio”.