Laboratori Tecnici e di aggiornamento sull’Olivicoltura e sull’Olio, iscrizioni entro il 20 maggio

129

L’ARSAC in collaborazione con l’Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio di Spoleto, il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio C., l’Apor, il Comune di Molochio, l’Associazione Primolio e la Citta Metropolitana di Reggio Calabria, organizzano dei Laboratori Tecnico/didattici sull’Olivicoltura e sull’Olio.

Sede: Comune di Molochio (RC) Anno 2022
Lezioni ed esercitazioni pratiche: 56 ore Durata: maggio-novembre 2022
Inaugurazione 21 Maggio 2022

L’attività professionalizzante, è rivolta a formare dei giovani tecnici specializzati per la filiera dell’olivo e dell’olio con particolare riguardo alle particolarità dell’olivicoltura del Comune di Molochio e del territorio ricadente in tutta l’area Metropolitana della provincia di Reggio Calabria. In tale regione l’olivicoltura, è praticata da epoche antiche e tuttora trova riconoscimento per la qualità del prodotto e la valorizzazione del paesaggio collinare. Tuttavia, le aziende olivicole sono in grave difficoltà sia dal punto di vista economico per la scarsa rimuneratività della coltura sia per la difficoltà nel trovare personale specializzato affidabile in zona. Come in altre zone della Calabria, l’olivicoltura è minata da abbandono, arretratezza tecnica e scarsa redditività. Pertanto, si rende indispensabile l’avvio concreto di azioni tendenti a migliorare questo importante settore primario della nostra economia.

Personale Docente
Per l’espletamento delle varie attività didattiche e di riqualificazione si farà ricorso a qualificati docenti universitari dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Dipartimento di Agraria, dell’Università di Perugia facoltà di Agraria e al personale Tecnico dell’ARSAC che opera attivamente nel territorio interessato. Si propone altresì di individuare, vista la sua esperienza il Dr. Rosario Franco come Tutors del progetto in questione.

Obiettivo
Formare giovani tecnici per l’olivicoltura e l’elaiotecnica in tutto il territorio calabrese, con priorità per i residenti nel Comuni dell’Area Metropolitana della Provincia di Reggio Calabria.

Ricadute del corso
Le principali ricadute positive sono riassumibili in:
1) Opportunità di lavoro per giovani in cerca di occupazione o qualificazione professionale;
2) Reperimento di tecnici specializzati e miglioramento delle condizioni colturali e di trasformazione;
3) Miglioramento dell’ambiente agricolo e del paesaggio rurale e conseguente valorizzazione dell’area;
4) Marketing e comunicazione.

Struttura del corso (56 ore)
Il corso è strutturato in moduli, ciascuno pesato in base alle più immediate esigenze della filiera olivicolo-olearia dell’area Metropolitana di Reggio Calabria. Il corso comprende 55% di attività teoriche in aula e 45% di attività pratiche.

Olivicoltura (19+13 ore)
Scelte di impianto (varietali, del materiale vivaistico, etc.)
Gestione della chioma con particolare riferimento agli oliveti presenti nell’Area Metropolitana di Reggio Calabria.
Gestione del suolo e concimazione con particolare riferimento agli oliveti presenti nell’area Metropolitana di Reggio Calabria
Difesa: identificazione e controllo dei principali fitofagi e patogeni Raccolta

Elaiotecnica (6+11)
Tecnologie di trasformazione e conservazione dell’olio Qualità analitica, merceologica e salutistica dell’olio

Analisi sensoriale (3+5 ore)
Qualità sensoriale
Assaggio dell’olio extra-vergine di oliva Marketing e Commercializzazione dell’olio

Calendario orientativo
Olivicoltura: maggio-luglio
ottobre Elaiotecnica: settembre-ottobre

Analisi sensoriale: maggio-ottobre

Docenti

  • Rocco Mafrica Università Mediterranea Reggio Calabria (Olivicoltura)
  • Marco Poiana Università Mediterranea Reggio Calabria (Olivicoltura)
  • Andrea Marchini Università di Perugia (Marketing)
  • Maurizio Servili, Università di Perugia (Elaiotecnica)
  • Franco Rosario (ARSAC Calabria) (Tutors corso/Analisi Sensoriale)
  • Vincenzo Cilona (ARSAC Calabria)
  • Vincenzo Maione ( ARSAC Calabria) (difesa delle Piante)
  • Saverio Zavaglia (Arsac Calabria (Potatura Olivo)
  • Aldo Cannizzaro (ARSAC Calabria)

MODALITA’ Di ISCRIZIONE
Presentazione della domanda entro le ore 13.00 del 20.05.2022 all’Ufficio Apor di Gioia Tauro PIO XII

Criteri preferenziali

Età:

  • Tra i 18 e 24 anni punti 5
  • Tra i 25 e i 40 anni punti 10
  • Tra i 41 e i 45 anni punti 5

Residenza:

  • Residenti Comuni dell’area Metropolitana della provincia di Reggio Calabria punti 8
  • Residenti resto della Calabria 5

Motivazione

  • Valutazione motivazionale massimo punti 10

COSTO
Il costo della Scuola dell’Olio e dell’Olivicoltura è di €. 100,00 cadauno.

Al seguente link il modulo di presentazione della domanda d’iscrizione:

laboratori-di-olivicoltura-ed-olio