Rigenerazione, Emiliano scrive a Draghi

73

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha scritto al Presidente del Consiglio, Mario Draghi, per chiedere, a favore della rigenerazione del territorio, 700 milioni di euro. Ma da Roma nessuna risposta è pervenuta.

L’assessore Pentassuglia:” Mobiliteremo i territori, perchè le cose si fanno con i soldi” e ancora “Il presidente Emiliano ha scritto al presidente Draghi: o arrivano 7-800 milioni per fare l’operazione vera, robusta, d’impatto, tra Lecce e Brindisi oppure noi ragioneremo sulla prossima programmazione“.

Insomma, la xylella non sembra essere una priorità dell’esecutivo nazionale, eppure…

Sono state espiantate 3,9 milioni di piante e vi sono altri milioni di ulivi contagiati; per questi 3,9 milioni di piante abbattute sono state presentate 9.164 richieste di risarcimento per 216 milioni di euro. La dotazione messa a disposizione dallo Stato non supera i 40 milioni di euro.

Detto questo, occorre ricordare qualche numero:

in Italia gli ettari olivetati sono 1.166.000, solo in Puglia sono 373.000 ovvero il 32% dell’intera olivicoltura italiana. E dei 373.000 ettari pugliesi ben 132.000, il 35%, sono in provincia di Bari e BAT.

L’olivicoltura pugliese vale 750 milioni di euro per anno che vuol dire il 40% del totale nazionale e, per finire, la manodopera agricola in Puglia conta 90.000 occupaticontro i 18.000 della Fiat e dei 10.000 dell’ex ILVA.

Fonte: www.quotidianodelsud.it

Crediamo che una risposta sia il minimo che ci si possa aspettare.