Il commissario Ue, ormai è una storia infinita di ritardi

70

“Sarò in Puglia quando l’Italia finalmente presenterà un piano per gestire l’emergenza”. Così il commissario Ue Vytenis Andriukaitis in un’intervista all’ANSA.

“L’Italia ha promesso un piano per gestire l’epidemia ma i ritardi sono continui, e ogni volta che chiediamo ragguagli – ha aggiunto il commissario – otteniamo rassicurazioni che presto sarà pronto ma non c’è mai.

Ormai e’ una storia infinita che continua mentre la xylella avanza e questo è molto doloroso”, perchè “si mettono a rischio paesaggio ed economia”.

Andriukaitis ha risposto a una domanda sulla sua promessa di visitare la Puglia, fatta proprio in un’intervita all’ANSA dell’aprile 2018.

“In Italia ci sono molte autorità – ha dichiarato Andriukaitis – e ognuna può prendere iniziative sulla xylella, qualche anno fa abbiamo avuto una procura che indagava sugli scienziati, adesso ce n’è un’altra che ha aperto una nuova indagine”.

In un quadro che “è difficile da capire”, ha aggiunto Andriukaitis, “l’Italia ci ha promesso molte volte un piano per gestire l’emergenza che non ci è mai stato presentato”, e quando lo si farà “ci saranno le condizioni perche’ possa visitare la Puglia”.