Xylella fastidiosa, i sintomi rivelati dalle alterazioni spettrali dei tratti vegetali

25

Pubblichiamo integralmente uno studio eseguito da numerosi scienziati sulla possibilità di scoprire i sintomi dell’infezione da X. Fastidiosa mediante l’analisi spettrale. Di seguito il sommario. Alla fine dello stesso il link per l’intero articolo.

I patogeni delle piante causano perdite significative ai raccolti agricoli e minacciano sempre più la sicurezza alimentare, l’integrità dell’ecosistema e le società in generale.

La Xylella fastidiosa è uno dei batteri vegetali più pericolosi al mondo, causa di numerose malattie con profondi impatti sull’agricoltura e sull’ambiente.

Avvenuta principalmente nelle Americhe, la sua recente scoperta in Asia e in Europa dimostra che l’area geografica di X. fastidiosa si è notevolmente ampliata, posizionandola come una minaccia globale riemergente che ha causato danni socioeconomici e culturali.

X. fastidiosa può infettare più di 350 specie di piante in tutto il mondo e la sua diagnosi precoce è fondamentale per la sua eradicazione.

In questo articolo, mostriamo che i cambiamenti nei tratti funzionali delle piante recuperati dalla spettroscopia di imaging aereo e dalla termografia possono rivelare l’infezione da X. fastidiosa negli ulivi prima che i sintomi siano visibili.

Abbiamo ottenuto accuratezze di rilevamento della malattia, confermate dalla reazione quantitativa a catena della polimerasi, superiori all’80% quando la fluorescenza ad alta risoluzione quantificata da simulazioni tridimensionali e indicatori di stress termico sono stati accoppiati con tratti fotosintetici sensibili alla rapida dinamica e degradazione dei pigmenti.

Inoltre, abbiamo scoperto che gli alberi visivamente asintomatici, originariamente classificati come affetti da alterazioni spettrali dei tratti vegetali, sviluppavano sintomi di X. fastidiosa quasi il doppio rispetto agli alberi asintomatici classificati come non affetti dal telerilevamento.

Dimostriamo che le alterazioni dei tratti spettrali delle piante causate dall’infezione da  sono rilevabili in modo previsionale su scala paesaggistica, un requisito fondamentale per aiutare a sradicare alcune delle malattie delle piante più devastanti in tutto il mondo.

Sintomi previsionali di infezione da Xylella fastidiosa rivelati in alterazioni spettrali dei tratti vegetali