Xylella, in Puglia sale ancora il numero delle piante infette

52

Ancora un aggiornamento del sito istituzionale “Emergenza Xylella”. Questa volta si registrano altri 24 infetti nel primo focolaio di Monopoli, l’avamposto più settentrionale dell’epidemia, in zona cuscinetto: alla luce di questo aggiornamento il focolaio dovrà essere ulteriormente ampliato.

Cresce considerevolmente anche il numero delle piante ritrovate infette in zona ex-contenimento, con altri 313 ulivi infetti presenti, anche in questo caso, in gran parte ad Ostuni (201) ed i rimanenti a Cisternino (46), Crispiano (15), Taranto (16). Anche Montemesola registra nuovi infetti (30).

Con questo aggiornamento il numero degli olivi infetti nelle zone cuscinetto e contenimento passa da 109 a 133, a cui si aggiungono 2.404 nell’ex-contenimento così distribuite: 1454 piante si trovano nell’agro di Ostuni, seguito da Cisternino (476), Fasano (223), 82 a Crispiano, 44 a Martina Franca, 30 a Montemesola, 28 a Grottaglie, 27 a Locorotondo e 25 a Taranto. A queste vanno aggiunte 15 piante riportate nei Rapporti di Prova n. 1151 e 1152 senza l’indicazione dell’agro di appartenenza.

Fonte: www.infoxylella.it